logotype
image1 image2 image3
Webdesign

EULER (Code: )

EULER

Tre volumi in-4° (245x200 mm.), I:[2] carte, 337 pagine e tre tavole fuori testo; II: [3] carte, 583 pagine, tre tavole fuori testo; III: [4] carte, 440 pagine. Legatura coeva in vitello marmorizzato, dorsi riccamente decorati in oro, tagli marmorizzati. Ottimi esemplari, un antica riparazione su una tavola, lievi arrossature, piccoli restauri alle cuffie. Prima edizione della Dioptrica del matematico svizzero Leonhard Euler (1707-1783); l’opera, divisa in tre parti dedicate rispettivamente: ai principi generali dell’ottica con adesione alla teoria ondulatoria di propagazione della luce in contrapposizione a quella crepuscolare sostenuta da Newton, alla costruzione del telescopio e del microscopio, pone le basi della cosiddetta scienza del calcolo ottico che si svilupperà soprattutto nel XIX secolo. «… Euler, in his Dioptrica, laid the foundations of the calculation of optical systems.» (DSB). In questo contesto il merito principale di Eulero fu quello di aver riproposto, nonostante l’opposizione dei newtoniani, il problema dell’acromatismo. La costruzione di lenti acromatiche, esenti cioè da aberrazione cromatica, fu la più importante invenzione nell’ ambito dell’ottica sperimentale di tutto il XVIII secolo. Il merito va ascritto allo scienziato inglese Chester Moor Hall che dallo studio dell’occhio umano trasse la convinzione della possibilità di acromatizzare le lenti e nel 1733 riuscì a costruire un cannocchiale basato su questi principi. Anche Eulero, indipendentemente da Hall che non aveva reso pubblica la propria invenzione, si mosse su questa strada e, osservando che nell’uomo la rifrazione non è accompagnata da colorazione, pensò che combinazioni appropriate di lenti di vetro e acqua potessero eliminare sia l’aberrazione del colore che quella della sfericità. Sulla base dei logaritmi degli indici di rifrazione Eulero calcolò che si potessero ottenere lenti acromatiche unendo due lenti concave e riempiendo l’intercapedine con acqua. DSB IV, p. 482; Poggendorf I, 690.


Price: 11 500.00 EUR