logotype
image1 image2 image3
Webdesign

GIOVANNI OSTAUS (Code: )

GIOVANNI OSTAUS

Contemplatio totivs vitae et Passionis Domini Nostri Iesv Christi. Venezia: appresso Giouanni Ostaus. & Pietro Valgrisi, 1557.

In-8° (136x89 mm), 52 c., marca tipografica della Vittoria di Valgrisi (Z1211) al frontespizio e 49 silografie nel testo stampate a mezza pagina. Legatura del XX secolo in pieno vitello bruno firmata Godillot, i piatti inquadrati da un triplice filetto dorato, titolo in oro al dorso, tagli dorati. Ottimo esemplare, un piccolo restauro nel margine bianco del frontespizio, lievi abrasioni alle cerniere.

Prima edizione in italiano uscita contemporaneamente all’edizione latina. Concepita come un libro d’emblemi, l’opera consiste in 49 orazioni e passi biblici accompagnati da altrettante incisioni silografiche ed è dedicata dall’editore Giovanni Ostaus a Cipriana Michiel, badessa del convento di S. Lorenzo a Venezia. «Forty of the forty-nine cuts are reduced copies of Dürer woodcuts. Fourteen subjects are taken from the life of the Virgin, Epitome in Divae Parthenices Mariae historiam, and twenty-six from the woodcut Kleine Passion, Passionis domini nostri iesu cristi cum figuris (both Nuremberg, 1511, both HCL, Hofer copies). The scenes from the life of Mary have been simplified in reduction. The Passion blocks were copied more closely, since the originals are smaller. Neither set was copied in full and there are a few substitutions. The Crucifixion is not the Dürer Passion scene.» (MORTIMER, p. 191). Giovanni Ostaus aveva creato una società editoriale con Pietro Valgrisi; la sua fama deriva oltre che dalla Contemplatio anche da La vera perfettione del disegno di varie sorti di ricami, fondamentale testimonianza per la storia del ricamo. Edizione di estrema rarità; un solo esemplare censito in Italia presso la Biblioteca Trivulziana di Milano (Edit 16).

Mortimer 135 (cita l’edizione in latino dello stesso anno); Brunet II 243.


Price: 9 000.00 EUR